jump to navigation

I pasti (quasi) gratis esistono… settembre 25, 2009

Posted by spotlessmind in Uncategorized.
trackback

Massimo Fracaro, Corriere, 24.9.2009, sul condono:
Non potendo imperversare sugli italiani già tartassati, almeno quelli onesti, negli ultimi anni il Fisco ha cercato strade alternative. Prima i condoni tributari. E ora gli scudi fiscali. Provvedi menti che hanno il vantaggio di riempire un po’ le casse – e questo non guasta mai con una spesa pubblica irrefrenabile – ma senza dover mettere le mani nelle tasche dei cittadini. E, fattore non secondario, accontentando una bella fetta dei propri elettori. Una politica con il fiato corto. L’esperienza in segna che i condoni consentono exploit di gettito temporanei. Ma poi tutto torna come prima. Gli onesti, pur arrabbiati, continuano a fare gli onesti (ma forse sono meno numerosi di prima e si curamente più arrabbiati). I disonesti ritornano nell’ombra, puntando al prossimo condono.

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: