jump to navigation

Il Camillino luglio 9, 2008

Posted by spotlessmind in Non delude mai.
Tags: , ,
add a comment

Sarà il fatto di fare a meno dell’aria condizionata (tutto, pur di non dargliela vinta ai profeti del global warming), sarà per la stizza provocata dalla favolosa compagna acquisti dei gobbi, lo juventino di Alcamo sfoga la sua rabbia contro una manifestazione di cittadini, riuscendo in quattro sole righe a mostrare la sua abissale ignoranza giuridico-politica. Capisco che negli ambienti che frequenta non si usa, ma se invece di leggere la spazzatura di Drudgereport avesse provato a leggere questo, forse qualche castroneria poteva essere evitata (non ci credo molto, ma perchè non dare anche agli juventini non pentiti una seconda possibilità ?)

Il solito, piccolo pezzo di merda maggio 3, 2008

Posted by spotlessmind in Non delude mai.
Tags: , ,
add a comment

Attenzione: non è un insulto, è la verità. O meglio, se Sgarbi (Sgarbi, nonsosemispiego.. mica cotiche!!) che definisce in tal modo Travaglio fa semplicemente professione di verità , sia concesso anche al proprietario di questo blog testimoniare analoga verità. Ci riferiamo al solito juventino di Alcamo, quello che – debba scegliere tra Previti e Borrelli o tra Moggi e Facchetti – non sa resistere ad un’antica vocazione dei suoi conterranei, farsi servo e ammiratore di chi usa la forza senza scrupoli…che passa le giornate su internet a cercare le notizie, scartando quelle che non gli piacciono (chissà che delusione quando il suo adorato WSJ ha stroncato il Cavaliere come un Economist qualsiasi), finchè trova qualcuno che da qualche parte del mondo conferma una sua tesi.. che scrive di calcio solo quando l’Inter perde, e quindi per fortuna ultimamente ne scrive pochissimo..che non torna in Italia finchè c’è Di Pietro, anche se i magistrati fanno la guerra ai corrotti, mica ai deficienti…l’unico al mondo rimasto a credere alla favola raccontata dall’amministrazione Bush sulla democrazia da esportare con le bombe…
Rocca va protetto, perchè svolge una proficua funzione catartica. Ci sono mattine in cui pensi che tutto ciò in cui hai creduto, beh, era sbagliato: ti sei seduto dalla parte del torto anche se i posti a tavola erano ancora liberi. Poi leggi quello che scrive lo juventino di Alcamo, l’incubo svanisce e recuperi immediatamente tutta la tua autostima.