jump to navigation

Lasciate in pace l’assassina maggio 24, 2008

Posted by spotlessmind in Uncategorized.
Tags: , ,
add a comment

Questo disgraziato paese prova un’abnorme pietà per i colpevoli e nessuna per le vittime. Non si è fatto in tempo a tirare un sospiro di sollievo per aver visto calare il sipario sulla vicenda giudiziaria (sei anni !!!) che qualcuno spinge già pubblicamente per la grazia. Intanto Samuele riposa in pace (si fa per dire..).
Una grazia senza confessione non ha senso. La grazia non è mossa dalla pietà, che è un elemento extragiuridico. La clemenza ha senso solo se si è certi dell’inutilità della pena, perchè la persona cui essa viene applicata è – magari perchè sono passati molti anni – molto diversa da quella che ha commesso il delitto, ha riconosciuto le proprie colpe e si è “riconciliata” con quella comunità di cittadini i cui valori ha sfregiato.
Lasciamo ad un’assassina (che è anche una persona molto malata) il tempo di effettuare il percorso – difficile, tormentato, ma necessario – che la porti a prendere coscienza del suo crimine. Lasciamo che cominci a piangere da sola, e non soltanto innanzi alle telecamere.